CMP SHORT 18 km Scarica la traccia in gpx

CMP TRAIL - SHORT

GARA NON COMPETITIVA e COMPETITIVA - anche la non competitiva è comprensiva di servizio cronometraggio gestito da TDS.

3° edizione 7 ottobre 2018

Distanza: 18 km

Dislivello: 750 m+

Partenza: Villa Angarano Bianchi Michiel

Arrivo: Villa Angarano Bianchi Michiel

Ristori: 2 ristori + 1 in Villa

Tempo massimo: 5 ore Bassano del Grappa (VI) - Contrà Corte Sant'Eusebio 15 Veneto – Italia

Punti di maggior interesse: Oasi Gemma, Contrà Soarda, Cascate del Silan, Tagliafuoco.

 

Il percorso del CMP SHORT 2018 si presenta in veste tutta nuova!

La grande novità è il passaggio per la valle formata dal fiume Silan, che per la sua conformazione forma cascate e pozze, fendendo le ultime propagini sud-orientali dell'Altopiano dei Sette Comuni! Un'occasione per scoprire antiche mulattiere a due passi dal centro di Bassano del Grappa. 

Aumenta leggermente il chilometraggio rispetto alle precedenti edizioni, con 18,2 km e 753 dsl+. Dopo la partenza ed il caratteristico giro tra le vigne di Villa Angarano Bianchi Michiel, si attraversa la Strada Campesana e si sale verso l'antica chiesa di Sant'Eusebio. Da qui si continua a salire verso il Castellaro, dove la larga stradina si "strozza" in un single track. Il percorso si allarga nuovamente nel tratto di discesa successivo tra le vigne di San Giorgio, fino all'arrivo all'Oasi Gemma. Una volta attraversata questa tranquilla Oasi naturalistica tra pozze d'acqua sorgiva e fioriture delicate ci si dirige in Contrà Soarda, dove oggi sorge l'omonima cantina vinicola sul cui suolo agrario trovano dimora più di 60mila viti e 1000 ulivi. Si avrà modo di ristorarsi sulla collina con vista a 360 gradi sul paesaggio circostante prima di dirigersi a San Michele che vi porterà all'interno della Valle formata dal fiume Silan, uno dei punti più suggestivi di questo nuovo percorso. Il nome deriva dal cimbro "Silaha" che con il suffisso "an" significa "luogo in cui scorrono le acque". L'incontro con il torrente, la sua voce, e l'ambiente di forra rigoglioso di felci e muschi, vi inebrierà. Un facile guado su pietre allineate porta sulla via Armentaria, antico percorso selciato, strada di transumanza degli armenti fiancheggiata da canalette lastricate affinché le piogge e l'acqua di risorgiva non danneggiassero la stabilità del tracciato. Si sale al primo tornante e qui, con una breve deviazione, si scende per raggiungere le Cascate del Silan sotto le quali passere attraversando il torrente saltando da una pietra all'altra. Immersi nel verde assoluto il passaggio sui massi calcarei vi rinfrescherà e se le piogge saranno state recenti, lo scrosciare sarà impetuoso e i salti del Silan altrettanto! Lasciate alle spalle le Cascate si giunge alla prima vera salita, il "saliso" che sorpassa un ponticello ad arco in mattoni. La costruzione scavalca una voragine nota ai geologi già nel Settecento che è fiancheggiata da due muraglioni perpendicolari di pietra ripiena di frammenti di corpi marini che discendono paralleli. Può darsi che una volta attraversato, proverete anche voi la sensazione di vuoto generata dalla voragine! La mulattiera procede attraversando un castagneto secolare con tronchi nodosi scolpiti dalla natura; al bivio successivo si prende a sinistra per Valrovina notando una sorgente che gocciola sulla roccia ricoperta di eleganti Capelvenere; l'arrivo nel paese di Valrovina è vicino e segnalato dalla presenza di un parco giochi e area-ristoro; si sorpassa il cimitero e poi sù ancora fino a Caluga attraverso il sentiero di "Castagnile". A Caluga si percorrono forse i 100 metri più duri di tutto il percorso che conducono all'imbocco della "Tagliafuoco" dell'Alta Via del Tabacco, da percorrere verso Nord per 3,5 km fino ad incrociare il sentiero CAI 763. Quest'ultimo vi porterà giù in picchiata dal punto più alto fino al Brenta: 500 m di dislivello in circa 3 km da scendere a tutta birra per i più esperti e prestando maggiore attenzione sugli appoggi e sui salti per i neofiti! Ancora 3 km pianeggianti di lungo Brenta, che vi accompagnerà sulla vostra sinistra, con vista in lontananza del Ponte Vecchio, fino al meritato arrivo in Villa! Il responsabile percorsi - Nicola Marangon

ITA-ENG 200x40

 

zipScarica la traccia gpx

CMP TRAIL - LONG
CMP YOUTH TRAIL

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per restare informato sul programma
Valore non valido