CMP TRAIL Long 43 km Scarica la traccia in gpx

CMP TRAIL LONG

GARA COMPETITIVA CON MONTEPREMI IN DENARO

3° edizione 7 ottobre 2018

Distanza: 43 km 

Dislivello: 2106 m+

Partenza: Villa Angarano Bianchi Michiel

Arrivo: Villa Angarano Bianchi Michiel

Ristori: 5 + 1 in Villa

Tempo massimo: 9 h

Bassano del Grappa (VI) - Contrà Corte Sant'Eusebio 15 Veneto – Italia

 

CMP Trail Long - edizione 2018 - versione reverse!

Grande novità dell'edizione 2018 è il percorso LONG, che in questa 3° edizione verrà percorso alla rovescia rispetto all'edizione 2017, portando tutti coloro che vorranno cimentarsi su questa distanza a reimpostare i propri giri e modificare la tattica di gara!

L'inversione permetterà di scaldare per bene le gambe in partenza: in fase iniziale, dopo un giro di onore intorno alle vigne di Villa Angarano, ci sarà un ampio sgrano che si sviluppa su 4 km abbondanti di lungo Brenta, il quale vi scorrerà alla vostra destra in senso opposto. Questi primi kilometri pianeggianti in direzione Nord sono percorribili a ritmo da stradisti fino a raggiungere Campese dove i velocisti dovranno lasciare il passo agli scalatori.

Qui vi ritroverete infatti ad affrontare una "gara nella gara", con un Vertical di 1000 in appena 5 kilometri, che vi porterà in cima al monte Caina, a 1121 mt di altitudine (il punto più alto del percorso). I bastoni potrebbero risultare un valido alleato in questa fase. La fatica verrà ripagata una volta arrivati in cima: dopo il passaggio accanto alla statua della Madonna, avrete modo di gustarvi un panorama mozzafiato e saprete che la prima vera salita è ormai alle spalle. Questo passaggio vi meraviglierà per il panorama: dal Caina si domina Bassano del Grappa, una vasta fetta dello sbocco della Valsugana, un'enorme porzione della pianura veneta e nelle giornate terse si riescono a scorgere gli Appennini. Sulla destra domina imponente il monte Grappa. 

Qualche saliscendi tra i pascoli e s'imbocca la mulattiera che porta ai Trinceroni di Campolongo: realizzati dopo lo sfondamento di Caporetto, queste imponenti opere di fortificazione mettevano in collegamento i numerosi posti di combattimento predisposti sotto la cresta del monte e, armati con artiglieria, dovevano servire per tenere sotto controllo il Grappa e la sottostante valle del Brenta in caso di occupazione nemica. Questi vi porteranno tramite un comodo ed agevole sentiero che raggiunge la malga Valranetta, dove sarete accompagnati dagli animali in libertà in un territorio rinomato fin dal XVI secolo per la produzione di formaggi di malga a latte vaccino. Da qui con uno sterrato in progressiva salita si arriva all'imbocco delle Cave Dipinte (km 15.4) del noto artista bassanese Toni Zarpellon. Si tratta di uno dei passaggi più suggestivi del percorso: queste cave infatti sono vere e proprie opere d'arte a cielo aperto i cui lavori ebbero inizio nel 1989 con la "Cava dipinta". Accanto, la "Cava Abitata", eseguita nel 1991 e così definita perché al suo interno sono stati collocati circa 150 serbatoi di auto di varie forme e dimensioni i quali, grazie a tagli e fenditure ottenuti con scalpelli e sgorbie hanno assunto sembianze umane e animali. La terza ed ultima cava "Laboratorio" è uno spazio aperto all'immaginazione, un luogo di sperimentazione all'interno del quale ogni intervento è lasciato alla libera interpretazione dei visitatori.

A seguire 3 km in discesa dell'insidiosa Val delle Lupie, che in caso di piogge abbondanti nei giorni precedenti è da affrontare con attenzione a causa di un fondo particolarmente scivoloso. Poi su per la seconda vera salita con 500 m di disivlello e si raggiunge Contrà Pizzati (21.2 km) dove inizia una lunga discesa fra pascoli e piccoli borghi. Superato il giro di boa del percorso vi troverete ad affrontare i "famigerati" Gorghi Scuri che metteranno alla prova anche i discesisti più tecnici. Rilassanti saliscendi e "mangia e bevi" vi faranno attraversare le colline marosticensi di San Floriano e San Benedetto ed attraversare l'incantata Oasi Gemma, un passaggio tra pozze d'acqua sorgiva e fioriture delicate. Un ultimo sforzo vi porterà fino a Caluga e poi giù per Vallison e San Bovo fino a ritornare sul Brenta. Per chi ne avrà ancora ci sarà uno sprint di 2 km e poi... la splendida cornice di Villa Angarano ed una meritata birra!

 

ITA-ENG 200x40

 

 

zipScarica la traccia gpx

CMP TRAIL - SHORT
CMP YOUTH TRAIL

 

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per restare informato sul programma
Valore non valido